testata

Lezioni di Storia a Teatro Verdi Gorizia - Alessio Stasi

Vi invitiamo alla conferenza di Alessio Stasi sulla GORIZIA ASBURGICA. Dario Stasi storico, già collaboratore della Rivista Isonzo Soča e nipote del Direttore Dario Stasi farà una rilettura di un legame storico.

Appuntamento a domenica 26 febbraio 2017 al teatro Verdi alle ore 18,00. Ingresso libero

Teatro Giuseppe Verdi Gorica si trova nel cuore della città di Gorizia, in via Garibaldi 2 / a.

Questa conferenza rientra nel programma di incontri con il pubblico nel periodo autunno-inverno 2016-2017, nalizzati alla realizzazione nel territorio goriziano di un museo di uso del Novecento.

La ricerca storica di Alessio Stasi parte da una consolidata esperienza d’archivio, paleografica e filologica. Alla ricerca della sionomia storica del territorio goriziano, Stasi traccia un suo personale percorso di idee attraverso dinamiche sociali e istituzionali, nella loro complessa interazione con fattori etnici, culturali e religiosi. In quest’ottica i quattro secoli di governo asburgico rappresentano per Gorizia un legame storico fondante, da rileggere però alla luce di fonti inedite o trascurate, per evitare anacronismi e convenzioni. L’identità e l’autonomia del territorio goriziano a ondano le proprie radici nel Medioevo e giungono ad una prima, felice sintesi nel Settecento, continuando a crescere sino al drammatico travaglio del Novecento. È inevitabile che il periodo asburgico sia comunemente visto come la massima espressione del territorio goriziano in tutta la sua straordinaria complessità. Nell’esaminare tensioni etniche, sociali e culturali, Stasi parte dal presupposto che soltanto una memoria ricondotta alle fonti possa o rire degli spunti validi per la rilettura di un legame storico, come quello di Gorizia con gli Asburgo, certamente ancora vivo, ma pur sempre appartenente al passato, capace pertanto di continuare ad insegnare solamente se rivolto al futuro.

Alessio Stasi, nato a Gorizia nel 1976, laureato in Teologia a Udine e in Storia e Beni Culturali della Chiesa all’Università Gregoriana di Roma, è sacerdote, notaio della Curia Arcivescovile di Gorizia e docente di Storia della Chiesa presso la liale di Udine della Facoltà Teologica del Triveneto. Ha insegnato religione, greco e latino nei due licei classici di Gorizia. Parla e scrive nelle lingue storiche del territorio goriziano: italiano, sloveno, friulano e tedesco. Si occupa di temi di storia e arte, collaborando anche all’ideazione e al catalogo di mostre. Scrive per periodici italiani ed esteri. Nel 2001 ha pubblicato la prima presentazione organica, su fonti inedite, dello storico settecentesco Rodolfo Coronini. Nel 2008 è uscita la sua lettura storico-teologica delle opere goriziane del pittore rinascimentale Marcello Fogolino. Ha pubblicato alcune opere in sloveno sulla storia del Collio: il saggio storico su San Floriano nel 2001, quello su Cerò nel 2005. Nel 2013, su invito della Commissione Europea, ha parlato sul tema “Borders and Multiculturality” a Lussemburgo e a Bruxelles. È socio dell’accademia scienti ca Goerres Gesellschaft di Bonn.

Zgodovina tečaji v gledališču - Alessio Stasi

Od zgodovine tečajev gledaliških - Alessio Stasi v nedeljo, 26. februarja 2017, se začne prost vstop. Gledališče Giuseppe Verdi Gorica se nahaja v središču mesta Gorice, v ulica Garibaldi 2/a.