testata

Numero 09

Numero / Številka 09
primavera 1993
«Una capitale per l'Europa – Prestolnica za Evropo»
copertina a cura della Redazione

  • Ti presneti Babilon / Porca Babele di Karlo Černic ( editoriale sull'inserimento della lingua slovena in Italia)

  • Nicolò Fornasir, sindaco in panchina. Intervista al leder del gruppo « Per Gorizia» a cura della Redazione

  • Nascosti dietro a un dito.A proposito di «Informagiovani» di A.R. (critica sull’articolo pubblicato su l’«Informagiovani» di Gorizia sull’argomento della xenofobia)

  • Cosa bolle in pentola? I partiti che non ci sono ( articolo sui partiti: la RETE, LEGA NORD e RIFONDAZIONE COMUNISTA)

  • Punto rosso e Graziaton de'Graziatoni. 15 anni fa il « caso» Graziato e Goriziopoli

  • Due Gorizie, una capitale per l’Europa. Una proposta da Wahington

  • La stazione della Transalpina. Testimone di tante vicende storiche del Novecento

  • Da Le Courbusier ai cattivi esempi. Nova Gorica 1993 di Diego Kuzmin

  • Via Verzellini, crocevia dell’orrore. Il 1945 a Gorizia di Dario Stasi (due storie goriziane: Milena Gulin e Licurgo Olivi)

  • Cormons, sloveni nelle riserve. A Plessiva, Novali e Zegla di Leopoldo De Gironcoli

  • S kajakom po Vipavi / Scendere il Vipacco di Aldo Rupel (discesa del Vipacco dalle fonti alla foce nell’Isonzo con il kajak)

  • I custodi della Sagarmatha. Sherpa, popolo d’alta montagna di Borut Spacal

  • Cin cin « Alla Luna ». La trattoria di via Oberdan ha 117 anni

  • Nassût in ostarie / Nato in osteria.Un racconto in friulano di Paolo Viola

  • La fierra delle identità. Un film su Gorizia/Sejem pripadnosti. Film o Gorici di Aleš Doktorič (film ad opera del Kinoatelje)

Articoli estratti dal numero: